Filtri

Filtri attivi:
    Disponibilità

    Produttori

    Informazioni

    Top Gimbal Ci sono 16 prodotti.

    Mostrando 1 - 16 di 16 articoli
    Mostrando 1 - 16 di 16 articoli

    Top Gimbal

    Con gimbal, termine inglese che indica il giunto cardanico, si indica uno stabilizzatore immagine, che si è diffuso di pari passo con i droni. Lo stabilizzatore fotocamera, infatti, si aggancia alla fotocamera garantendo un’immagine meno mossa e dei movimenti più fluidi. A questo proposito, esistono varie tipologie di gimbal. Dagli stabilizzator...

    Con gimbal, termine inglese che indica il giunto cardanico, si indica uno stabilizzatore immagine, che si è diffuso di pari passo con i droni. Lo stabilizzatore fotocamera, infatti, si aggancia alla fotocamera garantendo un’immagine meno mossa e dei movimenti più fluidi. A questo proposito, esistono varie tipologie di gimbal. Dagli stabilizzatori gopro, destinati chiaramente alle action camera, agli stabilizzatori reflex, destinati alle macchine fotografiche professionali in grado di realizzare anche video. Il progresso degli smartphone in ambito fotografico, inoltre, ha favorito anche la diffusione degli stabilizzatori smartphone.

    I gimbal per stabilizzare i video: che cosa sono?

    Stabilizzare videoè uno delle maggiori preoccupazioni di un videomaker. Un video stabilizzato, cioè privo di movimenti involontari e incontrollati, dona una sensazione di qualità nettamente superiore. Uno degli strumenti più efficaci per raggiungere questo risultato sono, per l’appunto, i gimbal.

    Nello specifico, che cos’è un gimbal? Sostanzialmente si tratta di un sistema di giunti cardanici accoppiati a motori brushless. La maggiore inerzia che il gimbal conferisce alla macchina da presa consente di bilanciare i movimenti involontari e di rendere più fluidi i movimenti di camera. In questo modo lo stabilizzatore video si rivela fondamentale, per le riprese in movimento, come potrebbe essere, per esempio, durante una camminata.

    Tipologie di stabilizzatori video: gimbal a 2 o 3 assi

    In commercio esistono numerose tipologie di stabilizzatori video. Oltre ai gimbal destinati alle diverse tipologie di macchine da presa, e quindi al peso che questi possono sostenere, un’altra discriminante è legata alla configurazione. Gli stabilizzatori, infatti, si possono suddividere in gimbal a 2 assi e gimbal a 3 assi. Nel caso di uno stabilizzatore a 2 assi, questo è in grado di compensare i movimenti di beccheggio e di rollio. Nel caso di uno stabilizzatore a 3 assi, invece, questo compenserà anche i movimenti di imbardata. Inutile dire, pertanto, che un gimbal 3 assi è più completo di un gimbal 2 assi.

    Più