Drone DJI Mavic 2 Zoom Quadricottero

64S90-00229-00

Nuovo prodotto

Drone DJI Mavic 2 Zoom

Il DJI Mavic 2 Zoom è il nuovo drone DJI, erede del Mavic Pro, dotato di una fotocamera da 12 milioni di pixel con sensore da 1/2,3 pollici. A differenza del DJI Mavic 2, lo Zoom è dotato di uno zoom ottico da 2x (24 - 48 millimetri) e di uno zoom da 4x senza perdita di qualità. Questo consente di allargare le prospettive di ripresa per filmati sempre più mozzafiato.

Maggiori dettagli

Consegna in circa 7-10gg lav.

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 115 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 115 Punti fedeltà può essere convertito in un buono (valido per il prossimo acquisto) di € 23.


€ 1.154

Costi di spedizione: 9€ con corriere espresso assicurato

Hai trovato il prodotto a meno?

Aggiungi alla lista dei desideri

Dettagli

Drone DJI Mavic 2 Zoom

Il drone DJI Mavic 2 Zoom è l’erede del glorioso Mavic. Grazie alla nuova fotocamera, dotata di zoom ottico, il Mavic 2 Zoom consente di effettuare riprese da nuove prospettive. Il nuovo Mavic, inoltre, migliora sotto il profilo dell’autonomia di volo

La fotocamera del DJI Mavic 2 Zoom

Il DJI Mavic 2 Zoom monta una fotocamera con sensore CMOS da 1/2,3 pollici e 12 milioni di pixel. La macchina fotografica, inoltre, è dotata di uno zoom ottico a 2x, equivalente a 24 - 48 mm, con rapporto focale compreso fra f/2.8m (24 mm) e f/3.8 (48 mm). Grazie ad essa il Mavic 2 Zoom è in grado di girare clip in 4k fino a 30 frame per secondo, in 2,7k fino a 60 frame per secondo e in full HD fino a 120 frame per secondo. La presenza dello zoom, inoltre, consente di riprendere le scene in maniera totalmente differente rispetto a quanto fatto sinora. La fotocamera è dotata, inoltre, dell’HDR automatico, attraverso cui il drone cattura automaticamente più immagini e le unisce automaticamente. Accanto a questo, poi, la Super Resolution, attraverso cui il drone DJI raccoglie 9 immagini e le compone, ottenendo un’unica immagine con risoluzione da 48 MPx.

Il nuovo radiocomando del Mavic 2

Anche il radiocomando del nuovo DJI Mavic 2 cambia rispetto al passato. Uno switch posto lateralmente adesso consente di selezionare velocemente le tre modalità T (tripod), P (normale), e S (sport). Diminuisce la dimensione degli stick, che restano smontabili per il trasporto. È sotto la scocca, tuttavia, che il radiocomando cambia: rispetto al passato, adesso il controller opera automaticamente in doppia banda, a 2.4 e 5.8 GHz. Il nuovo controller, infatti, è dotato del nuovo Ocusync 2.0, che migliora il range di funzionamento per un totale di 5 chilometri. Il nuovo protocollo di trasmissione, poi, riduce anche la latenza che si attesta fra i 120 e i 130 ms.

Nuovo sistema di rilevamento ostacoli e batteria

Il DJI Mavic 2, fra le altre cose, è dotato di un nuovo sistema di rilevamento ostacoli. Insieme con il sistema APAS, la nuova modalità ActiveTrack 2.0 è in grado di evitare gli ostacoli passando al di sotto di essi. In particolare, senza ostacoli, il Mavic 2 è in grado di seguire il movimento di mezzi fino a 72 km/h.

Migliorata anche la durata della batteria, dotata di 3.850 mAh. Rispetto al predecessore l’autonomia aumenta di ben 5 minuti, grazie ai quali il nuovo Mavic 2 Pro può volare fino a esaurimento per 31 minuti.

Cos'è incluso nel nuovo Mavic 2 Zoom

DJI Mavic 2 Zoom

difference

Accessori