Obiettivo Sigma 17-50mm F/2.8 EX DC OS HSM Nikon 17-50 mm

Obiettivo Sigma 17-50mm F/2.8 EX DC OS HSM Nikon 17-50 mm Visualizza ingrandito

08370-00207-00

Nuovo prodotto

Il Sigma 17-50 è un obiettivo Sigma del tipo zoom standard, pensato per le reflex standard in formato APS-C. Grazie allo stabilizzatore d’immagine e alla sua apertura focale, il Sigma 17-50 f/2.8 si rivela un’ottica per molti generi di fotografia.

Maggiori dettagli

Consegna in circa 7-10gg lav.

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 26 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 26 Punti fedeltà può essere convertito in un buono (valido per il prossimo acquisto) di € 5.


€ 268

Costi di spedizione: 9€ con corriere espresso assicurato

Hai trovato il prodotto a meno?

Aggiungi alla lista dei desideri

Dettagli

Sigma 17-50: il tuttofare per la reflex APS-C

Dal punto di vista costruttivo, il Sigma 17-50 risulta molto compatto, con una lunghezza di appena 91.8 mm. Il diametro dell’obiettivo, invece, è di 83,5 mm. Il peso, invece, è nella norma per la categoria, pari a 565 g. Insieme con l’obiettivo, viene fornito anche il paraluce a petali (LH825-03), che contribuisce a ridurre l’effetto flair durante gli scatti in controluce e a migliorare la qualità generale dello scattato.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, il Sigma 17-50 è dotato di uno schema ottico con 17 elementi in 13 gruppi e un rapporto di ingrandimento di 1:5. L’obiettivo, poi, ha angolo di ripresa che varia su un range da 72.4 a 27.9 gradi. Per quanto riguarda il diagramma, questo è dotato di un sistema a 7 lamelle, che consentono un’apertura massima di 77 mm.

Il sistema di stabilizzazione OS di Sigma 17-55mm

Sotto la scocca, poi, il Sigma 17-55mm monta il sistema di stabilizzazione OS, cioè Optical Stabilizer. Questo sistema di Sigma consente al fotografo di scattare con tempi più lunghi rispetto al normale fino a quattro volte. Il sistema, inoltre, può essere adoperato anche con le fotocamere Sony e le fotocamere Pentax, che pure possiedono un loro sistema di stabilizzazione interno. La stabilizzazione è percepibile anche dal fotografo, attraverso il mirino, che ha la certezza di avere un’immagine perfettamente messa a fuoco.

La messa a fuoco del Sigma 17-50 2.8

Il sistema di messa a fuoco di Sigma 17-50 2.8 si basa su un motore ipersonico del tipo HSM, incorporato nell’obiettivo stesso. Questo sistema consente all’obiettivo Sigma di mettere a fuoco in maniera molto rapida e soprattutto silenziosamente. L’ottica consente una distanza minima di messa a fuoco di 28 cm. Inoltre, essendo un’ottica ad apertura fissa, mantiene su tutte le focali l’apertura massima di f/2.8. Ciò lo rende perfetto per tutte le situazioni di scatto in cui la luce è piuttosto scarsa. In ogni caso, per particolari esigenze di scatto, può arrivare all’apertura minima di f/22.

Costruzione lenti

17 elementi in 13 gruppi

Angolo di visione

72.4-27.9 gradi

Numero di lamelle del diaframma

7

Apertura minima

f22

Minima distanza di fuoco

28 cm

Diametro filtro (mm)

77

Massimo ingrandimento

1:5

Dimensioni

(diametro x lunghezza)

83.5x91.8 mm

Peso

565g